Saporite melanzane alla provenzale

melanzaneripiene La melanzana è una pianta probabilmente originaria dell'India.

Il frutto è una bacca voluminosa con buccia lucente, spessa, e polpa fibrosa, dura e di sapore amaro che diventa tenera e gradevole con la cottura.

Le diverse varietà sono caratterizzate dalla forma del frutto e dal suo colore (nero-violetto, viola chiaro, porporino, bianco).

Il loro uso in cucina è molto discontinuo: nell'Italia Settentrionale compaiono raramente in tavola cucinate, per lo più, senza fantasia, mentre nel Sud, ed in particolare in Sicilia, sono un cibo insostituibile e contano un ricettario molto ricco e variato.

Si va dalle paste asciutte come la pasta alla Norma, alle guarnizioni; inoltre, messe sott'olio, le melanzane costituiscono un ottimo antipasto.

Eguale entusiasmo nella cucina mediorientale e in quella turca.

Per prepararle a qualsiasi uso è necessario che le melanzane vengano tagliate in fette, più o meno sottili, cosparse di sale (preferibilmente grosso)  da entrambi i lati e poste a scolare per almeno un paio d'ore. Questo procedimento fa sì che esse perdano il loro liquido amaro.

Prima di utilizzarle per la preparazione desiderata è necessario sciaquarle e asciugarle su un panno.

Ingredienti che occorrono:


(dosi per 4 persone):

  • 4 melanzane ovali di media grossezza (600 gr circa);

  • 1 cucchiaio di burro fuso;

  • 50 gr di olio;

  • 1 grossa cipolla tritata finemente;

  • 4 pomodori maturi, pelati e privati dei semi;

  • 1 spicchio d'aglio tritato finemente;

  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato;

  • la mollica di un panino raffermo ammorbidito in poco latte;

  • 2 cucchiai di pane grattugiato;

  • sale e pepe;

  • poco burro per la pirofila.


Procedimento di esecuzione:


Fate imbiondire in una casseruola la cipolla con tre cucchiai d'olio.

Lavate e asciugate le melanzane, tagliatele a metà nel senso della lunghezza, cospargetele di sale e lasciatele scolare per circa un paio d'ore. Lavatele bene, scolatele e asciugatele.

Fatele friggere per otto minuti per parte nella padella con il restante olio bollente.

Non appena cotte, ponetele su un piano, lasciatele intiepidire, quindi, con un cucchaino, asportate con delicatezza parte della polpa di ogni melenzana che triterete e unirete alla cipolla. Rigirate bene e aggiungete i pomodori schiacciati con la forchetta, la mollica di pane strizzata, l'aglio ed il prezzemolo tritati. Amalgamate bene il tutto e condite con sale e pepe.

Rigirate il composto, pometelo ancora sul fuoco basso per qualche minuto, quindi riempite le melenzane .

Imburrate la pirofila, disponetivi le melanzane ripiene, cospargete leggermente la superficie di pane grattugiato e burro fuso e passate in forno già caldo, lasciandole gratinare per quindici minuti o più, se necessario. Servite la preparazione in tavola nella stessa pirofila.

Nota:

Volendo potete rendere più piccante e appetitoso il ripieno aggiungendo qualche oliva nera snocciolata e tritata, due acciughe deliscate tagliate finemente e accompagnare con salsa di pomodoro fresco servita a parte nella salsiera. Infine si possono aggiungere dei pezzetti di mozzarella poco prima di mettere le melanzane ripiene a gratinare.

Queste melanzane sono ottime anche fredde.

Riassumendo:


Difficoltà: facile;

Tempo ri preparazione: 20 minuti;

Tempo di cottura: 45 minuti.

Commenti