Archivio tag: antipasto

Mozzarella in carrozza, piatto semplice e versatile

La mozzarella è un formaggio fresco, prodotto secondo la formula più antica, solo con latte di bufala. Fino a qualche decennio addietro la mozzarella veniva prodotta artigianalmente in alcune località dell’Italia centro-meridonale – specie nelle pianure del Lazio, in Campania ed in Puglia – per essere consumata immediatamente sul posto.

Per tradzione la si considera anche un formaggio da cucina, specie per le pizze, la mozzerella in carrozza e i supplì “al telefono”, certi piatti al gratin. La mozzarella si usa anche per completare insalate miste.

In certe regioni, come nel Lazio, questo formaggio conserva talvolta il suo antico nome di “provatura”, riservato però solo alle mozzarelle preparate con latte di bufala.

Continua a leggere

Tradizioni d’inverno: olive infornate

L’olivo è coltivato da millenni nel bacino del Mediterraneo.

La maturazione dell’oliva avviene, a seconda della latitudine e dell’esposizione, da novembre a gennaio. Quantità e qualità della produzione sono molto influenzate dall’andamento stagionale, e quindi il raccolto può avere notevoli variazioni da un anno all’altro nella stessa regione.

La distinzione fra l’oliva da consumarsi a tavola e quella che dà l’olio è abbastanza netta: di solito, le qualità adatte per un uso non si prestano all’altro.

Questo frutto tipicamente mediterraneo è rielaborato in base a ricette varianti da un Paese all’altro. In Italia le olive vengono preparate in tantissimi modi: in salamoia, sott’olio, essiccate parzialmente, al forno, snocciolate, farcite ecc.

Tutte le olive conservate sono adatte per guarnire piatti freddi, aromatizzare alcune preparazioni, dalle pizze ai sughi, per la pasta asciutta, ma sono considerate accompagnamento d’obbligo per l’aperitivo.

Preparare le olive infornate è un semplice modo per averne sempre in casa una deliziosa riserva.

Continua a leggere

Caponata al forno: per gli amanti della cucina salutare

caponata al fornoLa caponata è probabilmente uno dei più conosciuti antipasti siciliani. La ricetta originale, che prevede la frittura di ogni singolo ortaggio, è sicuramente molto buona, ma adatta soprattutto per il periodo invernale o per un’occasione speciale, in quanto un piatto così elaborato  potrebbe diventare molto difficile da digerire e molto calorico.

Se però non volete rinunciare al gusto tipico siciliano anche nelle giornate più calde, o magari preferite qualcosa di più leggero di una frittura, perchè non provate la buonissima caponata al forno?

Con questa ricetta vedremo come in poco tempo è possibile cucinare un piatto che può essere servito come antipasto, contorno o addirittura come un gustoso condimento per la pasta.

Le dosi riportate sono per 4 persone.

Continua a leggere