Archivio della categoria: Carne bianca

Sandwiches di pollo, per uno spuntino sfizioso

sandwich di pollo Sandwich è il nome “elegante, adottato nel secolo scorso in Europa, per indicare una delle più vecchie preparazioni contadine, cioè le due fette di pane  racchiudenti il pranzo o la merenda di chi era costretto a nutrirsi sul posto di lavoro.

La leggenda attribuisce  la trasformazione all’ inglese John Montague, conte di Sandwich (1717 – 1792), che, per non abbandonare il tavolo da gioco, si faceva portare panini imbottiti, ai quali legò, in tal modo, il proprio “titolo”.

Nel linguaggio odierno il sandwich si distingue dal panino vero e proprio perchè composta da due fette di pane morbido (di solito carrè, bianco o anche di segale) senza crosta, tagliate in misura uguale, in forma rettangolare, quadrata o triangolare, farcito con elementi diversi.

Un sandwich deve essere morbido, con il ripieno della esatta misura delle fette di pane, spalmato o disposto in modo da ottenere uno spessore omogeneo. Per conservarne la morbidezza di usano composti spalmabili (quali burro, maionese o salse cremose), verdure crude, quali fette di pomodoro ben sgocciolate e foglie di lattuga.

I sandwiches variano molto nelle misure: per accompagnare un cocktail si preferiscono più piccoli, triangolari o rettangolari, poco farciti; le merende e i picnic richiedono invece prezzi più grandi e di maggior valore nutritivo.

Di seguito proponiamo un ottimo modo per gustare questi “panini” che può sostituire anche un pranzo.

Continua a leggere

Prepariamo l’insalata di pollo

insalata di polloIl pollo è abitualmente consumato ogni settimana dall’82% delle famiglie italiane che lo apprezzano per la resa, il costo contenuto e la cottura rapida. Si deve tuttavia badare che gli animali non siano allevati in batteria, con mangimi contenenti estrogeni, ma siano allevati in modo da potersi nutrire naturalmente.

Si tratta in genere di animali piuttosto magri, e di possono comunque rendere ancore più magri cuocendoli senza pelle, anche se questo può talvolta pregiudicare la morbidezza della carne. Il pollo è inoltre molto digeribile eindicato anche per gli anziani e i bambini, scartando al pelle.

Se però siete stufi del solito petto di pollo grigliato, vediamo come è possibile gustarlo in un modo un pò diverso, e sicuramente più gustoso.

Le dosi riportate sono per 4 persone.

Continua a leggere

Portiamo la Spagna in cucina: la paella

paellaQuesto è il piatto valenciano di maggior fama internazionale. Il suo nome si deve al recipiente in cui si prepara, che in catalano significa padella. E’ un piatto tradizionale frutto della fantasia dei contadini che durante l’ora di pranzo si riunivano e preparavano questo piatto con tutto quello che avevano a disposizione.

Solo a partire dalla fine del XIX secolo, la paella da piatto popolare iniziò a diffondersi nei ristoranti della Spagna e successivamente in quelli di tutta Europa. Oggi la paella è uno dei piatti più conosciuti e apprezzati in tutto il mondo.

Vi sono diverse versioni di paella in tutto il paese. Quella di questa ricetta è con i frutti di mare, pollo e piselli, ossia mare e montagna nello stesso piatto. Lo zafferano apporta il tocco di aroma, di gusto, di colore.

Le dosi riportate sono per 4 persone.

Continua a leggere